In Quale Mondo Viviamo (noi Italiani)?

In quale mondo viviamo? Un mondo nostro, quello che ci siamo scelti, fatto di sole, mare, pane, amore e fantasia. Il mondo dello “Stellone” italico che tutti problemi risolve, e se non li risolve chi se ne… O forse viviamo in un mondo globalizzato, dove “leone o gazzella” e’ meglio correre che tanto non c’e’ alternativa? Temo che la risposta giusta sia, nostro malgrado, la seconda. Non si dibatte della bellezza o della bruttezza della globalizzazione, se questo e’ o era il mondo che volevamo nel 68 o giu’ di li’ , no, non e’ proprio questo l’argomento da discutere adesso, il mondo e’ quello che e’, tocca a noi Italiani imparare a viverci, usando i nostri punti di forza e abbandonando per sempre gli atteggiamenti conservativi che ci caratterizzano piu’ o meno grottescamente.
La competizione globale non e’ una scelta, un opzione, e’ la regola, questo e’ un treno da cui non si scende, se si lavora nella giusta direzione si viaggia in prima classe, altrimenti nei carri merci al freddo e senza niente da mangiare.

Cio’ detto pongo nuovamente la domanda nel post di ieri: dove vanno le energie di chi governa una Nazione? Dove vanno le nostre energie? Stiamo lottando per il nostro posto in prima classe?
Forse no, anzi, sicuramente no. Ma allora perche’ ci lamentiamo se non abbiamo piu’ una Nazione da prima classe, se abbiamo a che fare con servizi scadenti, scuole mediocri, politici corrotti e gente che evade il fisco? Chi e’ causa del suo mal… Pianga se stesso!

Occorre tornare a vincere, abbiamo tutte le qualita’ per farlo bisogna solo focalizzare le nostre energie e darsi degli obiettivi stabili e misuarbili che i nostri governi possono e devono costantememte raggiungere tramite una esecuzione senza sbavature. Noi cittadini siamo i veri guardiani della nostra democrazia e dobbiamo partecipare attivamente al raggiungimento degli obiettivi, non su base volontaria, ma tramite un servizio civile democraticamente organizzato.

20120119-063755.jpg

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Democrazia e Costituzione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...